Laboratorio di Cesello

Il Pastorale

Il Pastorale o bastone del "Buon Pastore" è portato dal Vescovo nelle liturgie, simboleggia chiaramente la missione vescovile nei confronti dei suoi fedeli.
Questa insegna, che accompagna propriamente i vescovi, gli abati e le badesse nella liturgia, è strettamente legato alla loro funzione e grado gerarchico come un bastone.

Sant'Ambrogio tenne a precisare che il bastone pastorale deve avere l'esrtremità inferiore appuntita per spronare i pigri, il fusto diritto per permettere ai deboli di appoggiarsi, in alto ricurvo per radunare gli smarriti.

 

Pastorali realizzati per i nuovi Vescovi della Diocesi di Biella, della Diocesi di Acqui, della Diocesi di Milano, di Pinerolo, insieme al restauro del prezioso pastorale degli anni Sessanta ora appartenente alla Diocesi di Concordia-Pordenone.

Pastorali in argento o dorati, con lavorazione a cesello e incisione, impreziositi con pietre preziose incastonate. Pastorali realizzati con l'uso di legno wengé, laccati, con torsione meccanica delle fibre.

Ogni pastorale è pensato come pezzo unico e irripetibile. Le parti che lo costituiscono, voluta, nodo, impugnatura e bastone sono realizzati a mano e personalizzati con disegni studiati appositamente con la committenza .

PAGINE CORRELATE

LINK

  • Il Calice

    E' l'elemento principe della celebrazione eucaristica in esso si pone il vino che diventa il sangue di Cristo.
    Il termine deriva dal latino calix, che significa "tazza, coppa".
    Simbolicamente è l'oggetto eucaristico più immediato e commovente.
    La regola lo vuole di materiale nobile, possibilmente infrangibile e con un piede largo e pesante quanto basta a rendere difficile il rovesciamento.

    Calice

Pubblicazioni

Copertina di Arte Cristiana n. 874

Scuola Beato Angelico
Fondazione di Culto - dal 1921 tutto per la liturgia

via San Gimignano, 19

20146 Milano ITALY
(Metro1, fermata BANDE NERE)

TELEFONO:

Tel: (+39) 02 48302857

Fax: (+39) 02 48301954

E-post: info@scuolabeatoangelico.it