Iconografia per il fonte battesimale
Nostra Signora del Rosario in San Remo IMPERIA

   L'iconografia per il fonte battesimale, collocato in prossimità dell'ambone, su un livello più basso rispetto all'aula presbiterale, necessitava di una maggiore visibilità e connotazione iconografica-catechetica. Il tabernacolo, sempre opera della Scuola, è il fulcro interessante attorno al quale sviluppare la catechesi dei luoghi liturgici. La porticina, realizzata a cesello e sbalzo, rappresenta l'immagine del profeta Elia che viene nutrito dall'angelo con il "pane del cammino" (che prefigura il cibo eucaristico) per raggiungere la montagna santa, Oreb, e incontrare il suo Dio. Il tabernacolo è inquadrato tra due angeli in bronzo che tengono accesa la fiamma dell'adorazione perenne, il fuoco della lode e della testimonianza ardente di Elia (Sir. 48,1). La presenza degli angeli in questa chiesa vuole essere la chiave per la comprensione di altri misteri, primo fra tutti quello dell'Incarnazione del Verbo e il l'Annuncio a Maria per opera dell'arcangelo Gabriele. Per il fonte battesimale e l'introduzione ai Sacramenti dell'iniziazione cristiana, abbiamo realizzato - sempre su lastra di rame sbalzata e brunita - tre figure di angeli che sorreggono i simboli della nostra fede, rappresentati da:
- la veste bianca della grazia che riceviamo con il sacramento del Battesimo;
- la luce della Parola che, come il cero acceso (Cristo luce), illumina il cammino;
- l'olio dei catecumeni, il crisma e l'olio degli infermi, rafforzerà (come tutte le caratteristiche proprie dell'olio),nello Spirito la testimonianza di Gesù vivo.




Prima e dopo la pulitura



Pubblicazioni

Particolare della copertina di Arte Cristiana n. 898

Scuola Beato Angelico
Fondazione di Culto - dal 1921 tutto per la liturgia

via San Gimignano, 19

20146 Milano ITALY
(Metro1, fermata BANDE NERE)

TELEFONO:

Tel: (+39) 02 48302857

Fax: (+39) 02 48301954

E-post: info@scuolabeatoangelico.it