FIORI PER LA LITURGIA

IL TEMPO DI AVVENTO

IL TEMPO DI AVVENTO è il tempo liturgico che prepara la Chiesa a celebrare il mistero della manifestazione nella carne del Verbo di Dio.
La "lampada" del tempo liturgico scandisce le sette settimane che separano dal Natale e che orientano il cammino dei credenti nella storia e li guida verso il loro definitivo riscatto nel trionfo glorioso del Signore. (Messale ambrosiano, I.
Mistero dell Incarnazione del Signore).

Insieme alla lampada il segno del germoglio che spunta alla base di un ramo secco. E' il Tempo in cui le profezie sulla venuta del MESSIA si avverano.
Lingue di fuoco che si dipartono (bastoncelli decorativi in fibre vegetali) sprigionano la forza contenuta nel messaggio dei profeti, in ultimo Giovanni il Battezzatore: «Preparate la via al Signore che viene!»

L'ACERBA SORTE DELL'UOMO/ HA TOCCATO IL TUO CUORE:/ SUL MONDO SFINITO RINASCE/ IL FIORE DELLA SPERANZA. (Inno primi Vespri ambrosiani Tempo di Avvento) «Mi fu rivolta questa parola del Signore:- Che cosa vedi, Geremia? Risposi: Vedo un ramo di mandorlo. Il Signore soggiunse: Hai visto bene, poichè io vigilo sulla mia parola per realizzarla.» (Geremia 1,11-13)

Rendimi un abitante del deserto./
Signore mio Dio, fammi capace di camminare in questa terra arida e misteriosa della solitudine./
Fammi penetrare dentro il mistero dell'adorazione./
Fà che ogni sofferenza, ogni dolore, ogni miseria, ogni peccato siano per me un affondarmi/
dentro il mistero dell'Assoluto, nel tuo deserto, nel quale tu parli al mio cuore./
Rendi a tutti noi un'anima biblica profonda./
Restituiscici, o Signore, nei nostri giorni l'anima del deserto,/
l'adorazione potente di Dio: un'adorazione grande che sta al di sopra delle nostre debolezze,/
della nostra povertà, delle nostre sconfitte e della nostra morte./
Fà, o Signore, che io diventi un adoratore vero di te./
Fà che io mi perda dentro a queste immense dune della vita per scoprire soltanto te,/
e che io mi avvantaggi di tutti i dolori, di tutte le croci, di tutte quante le difficoltà/
e di tutti i miei peccati per addentrarmi nel luminoso cammino del deserto.
IL GRIDO DI UN PROFETA di Tomaso Beck

 

Scuola Beato Angelico
Fondazione di Culto - dal 1921 tutto per la liturgia

via San Gimignano, 19

20146 Milano ITALY
(Metro1, fermata BANDE NERE)

TELEFONO:

Tel: (+39) 02 48302857

Fax: (+39) 02 48301954

E-post: info@scuolabeatoangelico.it